newslogo

Sogni a luci rosse

 

Quanti sogni a luci rosse si fanno?

Secondo una ricerca canadese dell’Università di Montreal del 2007, l’8% dei nostri sogni è a “luci rosse”. Questi i risultati dall’analisi di 3.500 sogni riportati nell’arco di un mese da 109 donne e 64 uomini tra i 20 e gli 89 anni. Contrariamente alle aspettative basate su studi precedenti, ma datati, il numero di sogni erotici delle donne è pressoché identico a quello degli uomini. Nel 4% dei casi i sogni, tanto negli uomini quanto nelle donne, erano seguiti da orgasmo.

Tra le differenze riscontrate in termini di genere, la ricerca riporta che:

nel 4% dei casi le donne hanno raccontato di sogni in cui anche il partner aveva un orgasmo contro lo 0% dei maschi;

Lʼamore a prima vista esiste

 

il 9% delle donne ha raccontato di sogni erotici con personaggi famosi, contro un 5% degli uomini;
il 18% delle donne ha riportato sogni di sesso violento o non desiderato contro un 5% dei maschi.

Il sesso di gruppo (almeno in sogno) sembra essere appannaggio degli uomini.

Quali sono i sogni più ricorrenti di uomini e donne?

Le tante ricerche sessuologiche sull’argomento hanno ormai ampiamente svelato i contenuti delle fantasie erotiche, sia per gli uomini che per le donne. Gli uomini sognano nell’ordine di:

fare sesso con la propria partner o con una ex fare e ricevere sesso orale
fare sesso con più donne

Al contrario di ciò che ci si aspetterebbe, il sogno più sognato è lo stesso anche per le donne, che nell’ordine sognano di:

fare l’amore con il proprio partner o con un ex fare l’amore con dolcezza
fare sesso passionale/violento

Più in generale le ricerche rivelano che i sogni degli uomini sono fallocentrici, la donna più desiderata sessualmente dall’uomo è quella senza tabù, che si eccita alla sola presenza del pene e che gode nel solo accarezzarlo.

I sogni delle donne invece si estendono a tutta la persona del partner sognato che deve desiderarle intensamente, del quale sono “padrone”, grazie all’irresistibile potere seduttivo che esercitano su di lui. È per questo che poi gli uomini si eccitano guardando irrealistiche immagini pornografiche, piene di falli giganti e di donne estasiate da tali visioni e pronte a qualsiasi cosa per avere il loro “oggetto del desiderio”, mentre le donne godono nel guardare o leggere storie d’amore.

          

Che significato hanno i sogni erotici?

Secondo le teorie più accreditate i sogni
che facciamo veicolano significatiche hanno a che fare con noi stessie la nostra personalità, non tantocon il contenuto reale del sogno.
Quindi anche i sogni a “luci rosse” non
vanno interpretati nella loro evidenza,
ma come istanze psichiche della nostra
persona che ci vogliono dire qualcosa. Ad esempio sognare di avere rapporti sessuali con uno sconosciuto esprime piuttosto il bisogno di vivere nuove emozioni, non solo in campo amoroso ma, più in generale, anche sul piano affettivo. Chi sogna esprime, con il brivido dell’amante anonimo, la sua esigenza di movimentare la propria esistenza in generale, potrebbe essere anche nell’ambito delle amicizie o lavorativo. Oppure, sognare di subire una violenza può voler dire che c’è una lotta interna fra una parte di noi che vorrebbe essere libera e una che vuole sottostare alle regole.

La regola più generale è che ogni sogno è personale e va interpretato a seconda di com’è fatta una persona, quali sono i suoi vissuti, quali i suoi valori, credenze substrato familiare e sociale, il periodo storico che sta vivendo e la sua evoluzione. Quindi diffidiamo dalle interpretazioni facili, e impariamo attraverso i sogni a conoscerci meglio (o al limite godiamoci i sogni “a luci rosse” per il piacere che ci danno!). Fonte noi2magazine

Arrivo di un figlio e crisi di coppia

Quando arriva il primo figlio.

Come scongiurare la crisi di coppia

L’arrivo di un figlio può essere allora vissuto come un evento sconvolgente, perché porta all’interno della relazione un altro individuo e scatena la differenziazione. L’arrivo di un figlio è come un ‘percorso’ lungo il quale la coppia deve sapersi trasformare e riconoscere la propria nuova identità di coppia, se si vuole restare insieme in modo stimolante.

Salvaguardare la relazione, già durante i primi mesi, è fondamentale, in particolare bisogna cercare di mantenere viva la seduzione ed anche la complicità. L’importante è che il dialogo non riguardi solo le poppate, il cambio dei pannolini, ma la complicità deve essere ricercata nell’affrontare questa grande avventura che coinvolge completamente la coppia. È importante comunicare al partner le proprie paure, ansie, timori, desideri, questo aiuterà a vivere meglio questo momento di stanchezza, stress e ansia!

Una particolare attenzione va fatta a non dedicare tutto il tempo e le attenzioni al bebè, anche se essere madre è una condizione ‘totalizzante’:

La nascita di un figlio è un vero ‘sconvolgimento’, una sorta di ‘terremoto emotivo’, che scuote gli equilibri nella coppia ed ha un effetto spesso deflagrante. Sempre più partner vanno in crisi dopo la nascita del primo figlio. Accade in quelle coppie innamoratissime,

un figlio richiede tempo, dedizione e amore e a farne le spese, soprattutto nei primissimi mesi, è molto spesso l’intimità. Bisogna agire con tempismo: per prima cosa, come coppia, ci si deve rendere conto che le priorità sono effettivamente cambiate; ma questo non significa fare in modo che l’intimità diventi il fanalino di coda della giornata.


Quindi bisogna approfittare dei momenti in cui
il bimbo dorme per stare un po’ insieme,
magari anche solo per vivere un momento di
relax senza pensare che la scintilla debba
scattare a comando. La passione si affievolisce se non è costantemente sollecitata e fomentata. È meglio sforzarsi, anche se sembra di non averne voglia, perché la voglia verrà, e con essa anche il piacere!

Fondamentale è non perdere l’abitudine di stare vicini ed in intimità: trovare dei momenti solo per la coppia è importante! La soluzione alla crisi intima ‘genitoriale’ è: sconvolgere la routine! Ritagliarsi degli spazi a due quando si può: quando il bimbo dorme, quando i nonni si offrono di tenerlo da loro un paio d’ore, quando è a fare la passeggiata in carrozzina con la tata.

Diventare genitori non significa mettere da parte tenerezza e confidenza nel rapporto. Un’uscita a due, un regalino inaspettato, un complimento, un bagno insieme possono essere delle utili opportunità per ricreare delle situazioni ‘di coppia’.

Bisogna approfittare di ogni occasione, anche solo di un aperitivo o di una passeggiata per passare del tempo insieme. L’importante è non perdersi di vista, ma riscoprirsi e iniziare a giocare al gioco della seduzione!

Marco Rossi

 

fonte insalutenews.it

Un fungo che provoca orgasmo

Esiste fungo che può provocare

un orgasmo alle donne

Il fungo arancione cresce solo sui flussi di lava hawaiani

Le qualità medicinali di alcune piante e le erbe sono ben noti e questi tipi di rimedi naturali sono stati usati per guarire le persone per migliaia di anni. Tuttavia, c'è un tipo meno noto di funghi con un potere insolito, ma potenzialmente molto importante.

Lo scrive l'Independent, parlando di un fungo, che sembra crescere solo sui flussi di lava vecchia di almeno 1000 anni nelle Hawaii e può apparentemente indurre orgasmi spontanei nelle donne quando lo odorano.

Il fungo, una specie di Dictyophora senza nome, è stato studiato e analizzato dagi scienziati John C Holliday e Noah Soule nel 2001.

Hanno pubblicato i loro risultati nella rivista internazionale dei funghi medicinali e hanno detto che il fungo arancione brillante è un "potente afrodisiaco femminile quando si odora".

Le due ipotesi sono che i composti ormonali presenti nelle spore del fungo possono essere simili ai neurotrasmettitori umani liberati durante gli incontri sessuali. Fonte Huffingtonpost

Pagina 13 di 330

Marco Rossi sui Social Network

 

facebook logo detail ios homescreen icon

unnamed pinterest-icon

 

Marco Rossi è Collaboratore di Psicologi Italia

label-psicologo

Marco Rossi è Presidente della Società Italiana di Sessuologia ed Educazione Sessuale

Marco Rossi e il Centro Medicina Sessuale

10177450 644754452262215 609929187 n

 

Marco Rossi su Run Radio

runradio

mercoledi ore 11,55

Marco Rossi su Radio M2O

IMG 0307

Venerdi ore 9,15

Impotenza

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Eiaculazione Precoce

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Cerca nel sito

Acquarelli Erotici

Realismo Idealista a Zagabria

 Acquarelli Erotici

Prossimi Incontri ed Eventi

Giovedì 13 Aprile, il Dott. Rossi parteciperà all'inaugurazione della mostra DRAWJOB L’eros spiegato da 22 illustratori, 6 scrittrici, 2 esperti e 1 film, presso Spazio Tapirulan
Corso XX Settembre 22, Cremona

info a questo LINK 

------------------------

Martedì 9 Maggio,  presso l’elegantissimo Chervò Golf Hotel spa & resort San Vigilio in località Pozzolengo  (a 5  min dall’uscita autostrada di Sirmione , BS), il Dott. Rossi terrà un incontro, con apericena, dal titolo EROS SENZA TABU' UN PERCORSO VERSO IL PIACERE. L'incontro, realizzato in collaborazione con La Chiave di Gaiasi pone come obiettivo quello di stimolare, interagire, incuriosire, informare ed arricchire la conoscenza verso l’argomento Eros senza Tabù . Per info e iscrizioni seguite questo link

 

 

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

ORGANIZZAZIONE CONFERENZE INCONTRI ED EVENTI
Il Dott. Marco Rossi ha una lunga esperienza nella organizzazione di eventi e nella partecipazione in qualità di relatore e/o moderatore a conferenze. Le tematiche trattate sono inerenti al singolo, alla coppia, a problematiche sociali e temi culturali riguardanti la sfera dei sentimenti e della sessualità senza mai tralasciare la componente psicologica.

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

Go to top