newslogo

Bufera su Maxxi "opera pedopornografica"

Scene apocalittiche di un inferno nazista tra scheletri e teste mozzate, pinguini che sbarcano al Polo Nord per far strage di balene e orsi polari, bambini con ani, peni e vagine al posto dei lineamenti, morbose mutazioni genetiche, immagini sacre orrendamente mutilate. I fratelli Chapman sono noti per le loro opere provocatorie e dissacranti, che, oltre a far il giro del mondo, hanno raggiunto quotazioni da capogiro. Ora una delle loro creazioni, Piggyback, ospitata al Maxxi di Roma, è finita nel mirino dell'Osservatorio sui Diritti dei minori, che ne ha chiesto la rimozione.
La scultura ritrae due adolescenti nude, una delle quali adagiata sulle spalle dell'altra dalla cui bocca esce un pene.
L'Osservatorio ha segnalato la presenza dell'opera al ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, definendola pedopornografica. "Non vogliamo attentare alla libertà di espressione artistica - ha spiegato il presidente dell'associazione, Antonio Marziale -, ma evitare che dietro il paravento dell'arte si promuovano raffigurazioni a chiaro sfondo pedopornografico. Tutti dovremmo essere concordi nel promuovere una cultura antitetica alla pedofilia - ha proseguito Marziale -, senza provocazioni di sorta, per questo chiediamo garanzie che la presunta opera non verrà mai più esposta".
All'Osservatorio ha risposto Anna Mattirolo, direttore del Maxxi Arte: "La crudezza fa parte del lavoro dei Chapman, da sempre caratterizzati da opere che denunciano una realtà malata, che mettono in discussione la falsa moralità e vogliono suscitare dibattito e crediamo fermamente e sosteniamo la libertà di espressione degli artisti". Il museo, ricordando che l'opera dei fratelli Chapman "è sempre stata segnalata con avvisi esposti in biglietteria, al punto informativo, e dal personale di sala istruito per informare le famiglie in visita con minori", ha comunque deciso di anticipare di qualche giorno la sostituzione dell'opera, che rientra in una turnazione espositiva. "Si tratta di una soluzione parziale che non ci sentiamo di condividere", ha replicato Marziale ribadendo la necessità di non esporre più la scultura.
I fratelli Chapman, oltre che per le loro opere, sono noti per le uscite provocatorie contro il Cristianesimo, ma anche contro l'Illuminismo, oltre che sulla crudeltà dei film di Walt Disney. Proprio qualche giorno fa Jake, il più giovane dei due fratelli, ha sostenuto, in un'intervista all'Independent, l'inutilità di portare i figli piccoli a visitare mostre e gallerie, perché "far capire l'arte ai bambini è una totale perdita di tempo". Una presa di posizione che ha scatenato una valanga di critiche di gran parte dei colleghi d'Oltremanica. fonte ANSA

La collaudatrice di sex toys

La collaudatrice di sex toy  La 33enne britannica Cara Houiellebecq, che ha ormai costruito un vero e proprio brand a 360 gradi, testa giocattoli erotici per mestiere: li riceve gratuitamente dalle aziende, li prova su sé stessa e poi pubblica le sue recensioni sul suo web magazine personale, CaraSutra. Dove ovviamente c’è anche molto altro. Il risultato? Almeno 15 orgasmi a settimana e 20mila euro l’anno

Una quindicina di orgasmi a settimana. Certo, Cara Houiellebecq li raggiunge con l’ausilio delle più disparate diavolerie che sperimenta e non con il partner. O meglio, quelli arrivano da un altro genere di esperienza. Ma costituiscono pur sempre una tabella di marcia in grado di produrre una certa invidia. Soprattutto se ci si aggiunge che per il suo lavoro di sex toy tester, insomma collaudatrice di sex toy, la signora londinese – due figli – riesce a portarsi a casa qualcosa come 15mila sterline l’anno, poco meno di 20mila euro. Non male.

A scovare la 33enne – come ti sbagli? – il Daily Mail. A quanto pare l’ex impiegata di banca di Lincoln, capoluogo della quasi omonima contea britannica, spende in questo singolare incarico circa 7 ore alla settimana da cinque anni. Da quando, cioè, ha aperto un blog personale dedicato al sesso e a tutto ciò che gli gira intorno. Giocattolini vari, dildo e vibratori compresi. Nel suo ufficio campeggiano infatti più di duemila oggetti erotici di ogni forma, tipo e genere che la donna riceve gratuitamente e recensisce sul suo sito. Il nome? Tutto un programma: CaraSutra. Trafila per la quale viene ricompensata dalle aziende produttrici.

Le consegne di sex toy arrivano a casa sua quattro cinque volte a settimana: “I giocattoli hanno sempre fatto parte della mia vita sessuale – ha raccontato al giornale britannico – mi hanno dato l’idea di iniziare a scriverne e, di conseguenza, è arrivata anche quella di sperimentarli”. Dritta al punto G.

In realtà, aveva già avuto esperienze su un sito simile qualche anno prima e la strategia va ben al di là dei sex toy. In ogni caso, il passo per far diventare questa scelta un lavoro, o qualcosa del genere, è stato breve: “È un gran bell’impiego – ha aggiunto Houiellebecq – prima lavoravo in un istituto di credito ma non tornerei mai indietro. Troppo noioso”. Poi il successo del blog – confermato anche da due titoli come Best Erotic Journalist nell’ambito degli Erotic Trade Awards, l’ultimo quest’anno – l’attenzione guadagnata da parte di altre compagnie e il quadro si è completato.

In realtà la storia è un po’ più complicata: la Houiellebecq gestisce un vero e proprio web magazine dedicato al sesso, uno dei più noti nel Regno Unito. Definirlo blog è quasi riduttivo. Si professa anche mistress nonché direttrice creativa di una linea di prodotti per adulti. Insomma, CaraSutra è ormai un brand che va ben al di là di una stanza piena di dildo. Ma certo da quella ha preso le mosse. Fonte style.it

 

Come risvegliare il desiderio maschile

La passione si sta spegnendo lentamente? Notate in lui una certa mancanza di desiderio? Ecco tre semplici mosse per riaccendere il desiderio in un uomo! Se una sera, quando lui già dorme rassegnato, vi sorprendete a pensare con stupore ai giorni in cui trascorrevate la metà del tempo a letto, alternando momenti di veglia a minuti d’amore, é ora di darsi una scossa! Sono sufficienti poche regole di comportamento e tornerete ad accendervi d’amore per il vostro uomo come i primi giorni!

Dov’è finito il nostro desiderio?

Se per evitare di fare l’amore dovete appellarvi alla proclamazione di un nuovo, rinnovato sentimento religioso che vi impedisce di darvi se non a fini procreativi; se vi consolate confrontando le calorie che brucereste in una seduta di un’ora in palestra con quelle consumate in un quarto d’ora d’amore con lui; se ancora rischiate che la vostra dolce metà vi prenoti di nascosto una tac dal medico di fiducia, dati i vostri frequenti mal di testa; iniziate a preoccuparvi!

I reggiseni in pizzo rischiano di diventare uno sfocato ricordo, e gli slip semplicemente un indumento indispensabile per isolare le parti intime dalla stoffa ruvida dei jeans. Non c’è giustificazione che tenga, e se almeno uno di questi pensieri vi ha sfiorate anche solo una volta, è ora di correre ai ripari e adottare tutte le misure necessarie per risvegliare il vostro desiderio e rendere la vita di coppia più serena.

Calo del desiderio: le cause

I motivi dell’assopimento possono essere diversi, soprattutto se convivete da tempo.
Alla routine quotidiana e alle abitudini più o meno disgustose che il vostro lui potrebbe aver nel frattempo adottato (lasciare la tavoletta del water alzata, per esempio) possono andare ad aggiungersi momenti particolarmente stressanti e negativi, ma nulla è per sempre, neppure il non-desiderio!

I rimedi per il calo del desiderio

Non rassegnatevi a un destino casto, e non demordete se una volta applicati i consigli delle righe seguenti, la testa del vostro uomo non si scosterà dal cuscino: il suo è il sonno dell’abitudine che voi gli avete imposto, ma non dimenticate il proverbio: non svegliare il can che dorme…
Ecco quindi i rimedi da seguire per svegliarlo al più presto!

  • Prendersi cura di sè
    Vi siete lasciate andare troppo… Chiamate il parrucchiere e coprite quei centimetri improponibili di capelli bianchi, non siete mica Richard Gere! Poi una seduta dall’estetista per una bella ceretta, peli così lunghi non ne avete mai avuti: approfittatene! La depilazione sarà perfetta.
    Compratevi un bel vestito, e se il portafoglio è già semivuoto date una lucidatina alle vostre scarpe col tacco più alto. Insomma: tornate a sentirvi belle! Piacersi è il primo presupposto per sentirsi desiderabili.
  • L’iniziativa è contagiosa
    Non sentitevi in imbarazzo se entrando seminude nel soggiorno lui sembrerà non avere alcuna reazione: sicuramente crede che siate solo una proiezione tridimensionale dei suoi pensieri. Dategli il tempo di realizzare e aiutatelo a capire che siete proprio voi in carne ed ossa
  • Via quei pigiamoni ridicoli!
    Se vi accorgete che al mattino, nonostante tutti i precedenti consigli, lui rischia di perdere la vista nel tentativo di guardare la sensuale vicina, prima di accecarlo, analizzate la vostra tenuta notturna. Un pigiama un po’ sexy riporterà sicuramente il suo sguardo su di voi, quindi correte a comprarne uno.

Sono solo tre semplici consigli che vi aiuteranno a riscoprirvi belle e sensuali; se riuscirete ad applicarli la vostra dolce metà avrà occhi soltanto per voi.

fonte coppia pour femme

Pagina 321 di 336

Marco Rossi sui Social Network

 

facebook logo detail ios homescreen icon

unnamed pinterest-icon

 

Marco Rossi è Collaboratore di Psicologi Italia

label-psicologo

Marco Rossi è Presidente della Società Italiana di Sessuologia ed Educazione Sessuale

Marco Rossi e il Centro Medicina Sessuale

10177450 644754452262215 609929187 n

 

Marco Rossi su Run Radio

runradio

mercoledi ore 11,55

Marco Rossi su Radio M2O

IMG 0307

Venerdi ore 9,15

Impotenza

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Eiaculazione Precoce

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Cerca nel sito

Acquarelli Erotici

Realismo Idealista a Zagabria

 Acquarelli Erotici

Prossimi Incontri ed Eventi

Giovedì 13 Aprile, il Dott. Rossi parteciperà all'inaugurazione della mostra DRAWJOB L’eros spiegato da 22 illustratori, 6 scrittrici, 2 esperti e 1 film, presso Spazio Tapirulan
Corso XX Settembre 22, Cremona

info a questo LINK 

------------------------

Martedì 9 Maggio,  presso l’elegantissimo Chervò Golf Hotel spa & resort San Vigilio in località Pozzolengo  (a 5  min dall’uscita autostrada di Sirmione , BS), il Dott. Rossi terrà un incontro, con apericena, dal titolo EROS SENZA TABU' UN PERCORSO VERSO IL PIACERE. L'incontro, realizzato in collaborazione con La Chiave di Gaiasi pone come obiettivo quello di stimolare, interagire, incuriosire, informare ed arricchire la conoscenza verso l’argomento Eros senza Tabù . Per info e iscrizioni seguite questo link

 

 

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

ORGANIZZAZIONE CONFERENZE INCONTRI ED EVENTI
Il Dott. Marco Rossi ha una lunga esperienza nella organizzazione di eventi e nella partecipazione in qualità di relatore e/o moderatore a conferenze. Le tematiche trattate sono inerenti al singolo, alla coppia, a problematiche sociali e temi culturali riguardanti la sfera dei sentimenti e della sessualità senza mai tralasciare la componente psicologica.

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

Go to top