newslogo

Il cervello della donna e il piacere

Perché le donne in un rapporto ci mettono sentimento? Oggi abbiamo la risposta. Uno studio statunitense della Rutgers University del New Jersey ha appurato, attraverso delle performance sotto le lenzuola, che le donne nei momenti hot, mettono in moto 30 diverse zone cerebrali che consentono di provare gioia ed emozioni.  Insomma, un miscuglio di sensazioni che le rendono più propense ad innamorarsi del proprio partner.

Gli scienziati americani hanno inoltre scoperto che due minuti prima di raggiungere l’orgasmo, nella donna si attivano i centri di ricompensa cerebrali, in pratica  le stesse zone che agiscono quando beviamo o mangiamo e, aggiungono, “prima del culmine altre aree del cervello, sono colpite da forti vibrazioni dell’eccitazione fra le quali la corteccia sensoriale. In questo modo il sistema nervoso si intorpidisce a tal punto da sentire solo il piacere”.

Purtroppo l’ipotalamo (che è la zona del controllo), agisce per ultimo ed è in questa fase che accade il fattaccio perché la donna è già stata conquistata!

Ora la sfida è quella di testare il tutto sugli uomini e scoprire se, ancora una volta, c’è differenza fra i due sessi durante il momento più intimo. fonte TUDONNA

Bologna apre ai Gay

Da lunedì 15 settembre le persone dello stesso sesso residenti a Bologna e che si sono sposate all'estero, in Europa, potranno chiedere la trascrizione degli atti di matrimonio nell'archivio di stato civile del Comune di Bologna. Lo sancisce una nota, come conseguenza della direttiva del 30 giugno firmata dal sindaco Virginio Merola. Il Comune spiega la procedura: modulo, bollo da 16 euro, documento di identità, atto di matrimonio originale, ruolo delle Ambasciate e delle Convenzioni dell'Aja del 1961 e di Vienna del 1976. Per avere copia integrale dell'atto trascritto. Ha già fatto la trafila il senatore Sergio Lo Giudice (Pd), a lungo presidente di Arcigay, che il 27 agosto di tre anni fa sposò a Oslo Michele Giarratano, il quale ha annunciato su facebook il grande passo di domani, nel "lungo cammino delle coppie di persone dello stesso sesso verso l'UGUAGLIANZA".

Merola, stop prefetto? Battaglia civiltà, avanti
"La nostra è una battaglia di civiltà, per cui non revoco il provvedimento e se riterrà opportuno interverrà il prefetto". Lo ha detto il sindaco di Bologna, Virginio Merola, in merito alla lettera inviata dal prefetto Ennio Mario Sodano che ha chiesto all'amministrazione comunale di annullare la direttiva del 30 giugno scorso che da oggi ha dato il via alla trascrizione sui registri dello stato civile dei matrimoni omosessuali contratti all'estero. "Il prefetto l'ho informato tempo fa - ha aggiunto Merola - Questo non è un tema del prefetto, ma risponde a indirizzi ministeriali. E' la conferma che c'è una discordanza tra le norme europee e quelle del nostro paese. Questa circostanza dovrebbe convincere il Parlamento ad approvare una legge per dare certezza del diritto a queste persone".

Sesso e mal di schiena

Sesso, le posizioni migliori se hai mal di schiena

Fare sesso con il mal di schiena può diventare un'impresa. Tuttavia, è impensabile dover rinunciare alle gioie dell'amore per timore del dolore. Per questo un gruppo di ricercatori canadesi dello Spine Biomechanics Laboratory presso l'Università di Waterloo ha pubblicato sulla rivista Spine un'analisi delle migliori posizioni per fare l'amore per quegli uomini che soffrono di mal di schiena ricorrenti.
La dott.ssa Natalie Sidorkewicz e il dott. Stuart M. McGill hanno analizzato 5 posizioni e il loro impatto sulla deformazione della colonna vertebrale. Per farlo hanno reclutato 10 ambosessi impegnati in una relazione stabile e senza problemi di mal di schiena.
Le coppie hanno quindi assunto in ordine casuale le 5 posizioni prescelte dai ricercatori: due erano varianti della posizione del "missionario", altre due erano varianti della cosiddetta "pecorina" - quella in cui la donna è di spalle all'uomo, in ginocchio - e l'ultima era la posizione "a cucchiaio".
Grazie a una tecnologia in grado di tracciare le movenze dei soggetti, i ricercatori hanno studiato il movimento della colonna vertebrale in risposta alle varie posizioni. Sono emerse differenze notevoli a livello di velocità e di grado di movimento della colonna vertebrale.
In presenza di un uomo che soffre di un dolore alla schiena flesso-intollerante, indotto cioè dalla flessione della colonna vertebrale in avanti, è consigliabile la posizione "alla pecorina", perché la donna sostiene da sola il peso del proprio corpo, costringendo l'uomo a uno sforzo minimo.
Abbastanza buona in tal senso anche la posizione del missionario, nella quale l'uomo sostiene il peso della parte superiore del corpo con le mani.
Decisamente da bocciare invece è la posizione "a cucchiaio", che spesso invece viene raccomandata proprio a chi ha mal di schiena. La posizione ha causato lo sforzo più intenso sulla schiena del partner maschile, in particolare se flesso-intollerante.
Spiega la dott.ssa Sidorkewicz: "queste precedenti raccomandazioni per gli uomini e le donne con qualsiasi tipo di mal di schiena sono basate sulla speculazione, esperienze cliniche, o risorse popolari dai media, e non su prove scientifiche".
"Molti operatori sanitari si sentono a disagio nel discutere le esigenze sessuali dei loro pazienti o non affrontano queste necessità. Forse la disponibilità di raccomandazioni qualificate con dati empirici non solo possono motivare la consulenza clinica, ma anche agevolare il dialogo tra operatori sanitari e i loro pazienti riguardo a questa importante questione", concludono i ricercatori, che ora si dedicheranno a scoprire le posizioni migliori per le donne.

Pagina 324 di 358

Marco Rossi sui Social Network

 

facebook logo detail ios homescreen icon

unnamed pinterest-icon

 

Marco Rossi è Collaboratore di Psicologi Italia

label-psicologo

Marco Rossi è Presidente della Società Italiana di Sessuologia ed Educazione Sessuale

Marco Rossi e il Centro Medicina Sessuale

10177450 644754452262215 609929187 n

 

Marco Rossi su Run Radio

runradio

Mercoledì ore 10,55

Marco Rossi su Radio Deejay

Lunedì ore 23,30

in DeeSera

Impotenza

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Eiaculazione Precoce

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Cerca nel sito

Acquarelli Erotici

Realismo Idealista a Zagabria

 Acquarelli Erotici

Prossimi Incontri ed Eventi

Martedì 9 Aprile alle ore 18,30 presso il Castello di Padernello si terrà una "Aperitivo Afrodisiaco" dove il Dottor Marco Rossi sessuologo e psichiatra vi accompagnerà in una serata stuzzicante e accattivante indagando il rapporto nuovo e antico tra eros e cibo.

Per info cliccare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per iscrizioni Castello di Padernello

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

ORGANIZZAZIONE CONFERENZE INCONTRI ED EVENTI
Il Dott. Marco Rossi ha una lunga esperienza nella organizzazione di eventi e nella partecipazione in qualità di relatore e/o moderatore a conferenze. Le tematiche trattate sono inerenti al singolo, alla coppia, a problematiche sociali e temi culturali riguardanti la sfera dei sentimenti e della sessualità senza mai tralasciare la componente psicologica.

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

Go to top