newslogo

I techno cool uccidono la coppia

L'hi-tech fa male al sesso, ecco perché
C’è chi mette il suo fidatissimo smartphone sul comodino, chi prima di spegnere la luce dà l’ultima occhiatina alle e-mail, chi si distrae con la televisione. Vediamo allora, quali sono le abitudini più comuni e quanto queste influiscano sull’intimità e la qualità dei rapporti di coppia.

Collegarsi a Internet prima di andare a letto

Il 28% delle donne britanniche lamentano che i loro partner si collegano al web trascurando la vita sessuale. Chi proprio non può stare lontano dal web potrebbe essere affetto dall’Internet addiction disorder (Iad in inglese, cioè disordine da dipendenza da Internet). I suoi sintomi? Gli stessi di una vera dipendenza come quella da fumo, da alcol o da sesso: dalla difficoltà di staccarsi dal pc all´ansia quando se ne resta lontani.

Guardare la tv in camera da letto

Sei milioni le coppie italiane accendono la tv almeno per un’ora prima di addormentarsi. Il risultato? Fanno l’amore al massimo una volta alla settimana. Non solo, ma i programmi in cui le coppie litigano finirebbero per influenzare negativamente anche chi li guarda. Insomma: meglio staccare la spina, gettare il più lontano possibile il telecomando e... dedicarsi ad altro (per giunta molto più piacevole). Vuoi sapere quali sono i 5 nemici del sesso? Guarda il Video

Il cellulare sempre sul comodino

Secondo uno studio condotto da un gruppo della statunitense Cleaveland Clinic, il telefonino avrebbe effetti negativi non soltanto sulla vita sessuale della coppia, ma anche sulla qualità dello sperma. In che modo? Gli spermatozoi risulterebbero meno numerosi, meno mobili e meno potenti.

Ma la privazione del telefonino potrebbe influire ancor più negativamente sul rapporto di coppia. Secondo una recente indagine condotta dall´associazione per la tutela dei consumatori Codacons, molti soggetti vengono colpiti da tristezza, noia, scoramento, apatia, svogliatezza. E soprattutto, da un generalizzato rifiuto di approcci sessuali, quando non addirittura dalla mancanza di appetito.

Smartphone e videogiochi, minaccia per la coppia

Le ultime novità in campo tecnologico, come per esempio mini-pc e gli smartphone, non fanno che peggiorare la situazione nella vita sessuale della coppia. La frequenza dei rapporti sessuali scende drasticamente, fino a registrare percentuali altissime come il 70% in meno. fonte staibene.it

Cosa una donna deve copiare ad un uomo

10 cose da imparare dagli uomini

10 cose da imparare dagli uomini. Le manie di perfezionismo femminili sono nemiche per eccellenza della felicità personale e coniugale. Ma noi siamo fatte così, pensiamo troppo con conseguente dispendio di energie, rinunciamo ai nostri desideri per non scontentare l’amato, ce la prendiamo per i calzini dimenticati sul pavimento ma anziché lasciarli al loro posto prontamente li raccogliamo, sbraitiamo tanto contro i maschietti ma finiamo sempre per perdonarli… e magari pure servirli. Insomma, è ora di darci un taglio con le abitudini malsane che inficiano la nostra salute fisica e psicologica. Ma in che modo? Ovviamente ispirandoci proprio a loro, i maschi!

Non pensare, agire

Anziché arrovellarci il cervello nel tentativo di comprendere perché si sia comportato in un certo modo, perché sia così menefreghista, perché non ci capisca, chiediamoglielo. Non girare intorno al problema, sii diretta, arriva subito al dunque. Molti dei tuoi dubbi si dissiperanno come per magia.

Pensare a se stessi

Difficilmente gli uomini rinunciano a se stessi per la loro donna animati come sono da un sano egoismo che li salvaguardia da situazioni relazionali ad alto rischio. E’ un atteggiamento da cui trarre ispirazione per non ritrovarti invischiata nella classica sindrome della crocerossina.

Fare una cosa e farla bene

Noi donne siamo abituate a fare mille cose alla volta complice il fatto che nessuno ci aiuta. Mentre cambiamo il pannolino prepariamo il biberon, mentre stendiamo i panni diamo un’occhiata alla posta, mentre facciamo l’amore pensiamo alla cena. L’accavallarsi di faccende ci rende spesso inconcludenti, ne combiniamo talmente tante in poco tempo che rischiamo di perderci per strada dimenticando qualcosa. Gli uomini invece si concentrano su un solo obiettivo, ragione per la quale riescono meglio. Impara da loro, perlomeno durante i momenti intimi, ne gioverà il tuo rapporto.

Stare in silenzio

Quando ci arrabbiamo nessuno può fermarci, pretendiamo l’ultima parola e scioriniamo un mare di buone ragioni pur di avere ragione. I maschi, al contrario, utilizzano la tattica del silenzio, ignorandoci. L’indifferenza è un’arma sottile che fa imbestialire più di un rimprovero arrivando al dunque con minor dispendio di energie.

Non concentrarsi sui difetti del partner

Gli uomini giudicano eccome ma nella loro quotidianità preferiscono concentrarsi su altro, evitando di sovraccaricarsi di rabbia e risentimento. Noi donne, al contrario, spendiamo il nostro tempo pensando ai loro difetti, da sole o in compagnia. Il risultato, un litigio assicurato che di tanto in tanto farà anche bene alla coppia purché non nasca dal nulla. Suvvia, non esistono solo loro, c’è molto altro su cui riflettere.

Affrontare i problemi man mano che si presentano

Il rapporto di coppia perfetto non esiste e mai esisterà, il solo modo per vivere la relazione serenamente è prenderla come viene, senza troppe paranoie, senza troppe aspettative, senza troppi perché. I maschi in questo sono maestri, affrontano i problemi man mano che si presentano.

Comunicare evitando i doppi sensi

I maschi ci rimproverano spesso di non essere chiare e in effetti noi donne pretendiamo, consciamente o meno, che ogni nostra parola venga interpretata in modo corretto anche quando il discorso è chiaramente incomprensibile. Poi ci lamentiamo che non ci capiscono, come biasimarli!

Essere un po’ menefreghisti

Inutile lamentarsi per i calzini dimenticati sul pavimento se poi siamo le prime a raccoglierli, i rimproveri non serviranno a nulla, bisogna resistere alla tentazione di intervenire. Gli uomini non si sognano nemmeno di fare qualcosa al posto nostro, non è affar loro! Di tanto in tanto imita questo sano menefreghismo.

Porsi obiettivi realistici

Non solo nella vita di tutti i giorni ma anche in coppia è importante porsi obiettivi realistici, rinunciando per esempio all’idea di poter trasformare il proprio uomo in un intellettuale quando a malapena conosce la grammatica.

Prendersi i propri spazi senza chiedere

Siamo delle esperte nel procrastinare all’infinito le nostre necessità pur di venire incontro a quelle del partner. Un atteggiamento assolutamente sbagliato perché ognuno di noi, anche in coppia, ha il sacrosanto diritto di avere degli spazi per se stesso. Gli uomini non li chiedono, se li prendono. Fai lo stesso, non te ne pentirai. fonte pourfemme

La seduzione delle dive

Le regole della seduzione secondo le dive

Le regole della seduzione secondo le dive. Accavallamenti di gambe, abiti o labbra di un bel rosso fiammante e lingerie super sexy, queste le semplici ma essenziali regole seduttive delle dive di ieri e di oggi. Nulla a che vedere con l’aggressività alla Samantha Jones che il più delle volte intimorisce piuttosto che conquistare, la seduzione è un gioco di chiaroscuri, di detto/non detto, di allusioni sensuali mai troppo ostentate. Un’arte antica che le dive padroneggiano da sempre con disinvoltura.

Marilyn Monroe: rossetto rosso e sguardo finto ingenuo

La regina della seduzione, non c’è dubbio, è lei, la mitica Marilyn. Forme morbide e sinuose avvolte in abitini strizzati ma svolazzanti, rossetto rigorosamente rosso sulle labbra, capello platino e quello sguardo finto ingenuo alla “Lolita” che fa impazzire gli uomini. Sarà perché li fa sentire importanti intenerendo i loro cuori granitici che non resistono alle lusinghe della svampita in cerca di aiuto.

Sharon Stone: accavallamenti di gambe e aggressività

Sharon Stone, al momento innamoratissima di un baby fidanzato, non è una diva alla portata di tutti, il suo fascino aggressivo ammalia e nel contempo intimorisce gli uomini. E’ lei ad avere il comando e per questo piace a chi sa tenerle testa, gli altri si accontentano di adorarla a debita distanza. I suoi mitici accavallamenti di gambe sono lezioni di seduzione passate alla storia ma attente, non è per tutte, si rischia l’effetto grottesco.

Belen Rodriguez: generosi décolleté e fascino da brava ragazza

Belen Rodriguez è forse una delle donne più ammirate dal pubblico maschile che di lei apprezza non solo le forme e i generosi décolleté ma anche quel fascino da brava ragazza. Sorridente, rassicurante, mai eccessivamente sopra le righe perlomeno nelle parole. Se viene naturale bene, altrimenti meglio puntare sulle proprie qualità. Da copiare invece il decolletè, non abbiate timore di metterlo in mostra ma con un pizzico di eleganza.

Angelina Jolie: un mix di bellezza e mistero

Glaciale, conturbante, misteriosa e bella da morire, è l’ex cattiva ragazza Angelina Jolie, icona della seduzione contemporanea. Una diva talmente perfetta che al paragone ci sentiamo tutte nullità, una femme fatale dallo sguardo magnetico e dal fascino tenebroso, impossibile da emulare. E’ una dea e come tale possiamo solo limitarci ad ammirarla, tentando al massimo di copiarle qualche look. fonte pour femme

Pagina 325 di 358

Marco Rossi sui Social Network

 

facebook logo detail ios homescreen icon

unnamed pinterest-icon

 

Marco Rossi è Collaboratore di Psicologi Italia

label-psicologo

Marco Rossi è Presidente della Società Italiana di Sessuologia ed Educazione Sessuale

Marco Rossi e il Centro Medicina Sessuale

10177450 644754452262215 609929187 n

 

Marco Rossi su Run Radio

runradio

Mercoledì ore 10,55

Marco Rossi su Radio Deejay

Lunedì ore 23,30

in DeeSera

Impotenza

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Eiaculazione Precoce

Istruzioni per l'uso

E' possibile scaricare l'applicazione gratuitamente su iTunes

Cerca nel sito

Acquarelli Erotici

Realismo Idealista a Zagabria

 Acquarelli Erotici

Prossimi Incontri ed Eventi

Martedì 9 Aprile alle ore 18,30 presso il Castello di Padernello si terrà una "Aperitivo Afrodisiaco" dove il Dottor Marco Rossi sessuologo e psichiatra vi accompagnerà in una serata stuzzicante e accattivante indagando il rapporto nuovo e antico tra eros e cibo.

Per info cliccare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per iscrizioni Castello di Padernello

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

ORGANIZZAZIONE CONFERENZE INCONTRI ED EVENTI
Il Dott. Marco Rossi ha una lunga esperienza nella organizzazione di eventi e nella partecipazione in qualità di relatore e/o moderatore a conferenze. Le tematiche trattate sono inerenti al singolo, alla coppia, a problematiche sociali e temi culturali riguardanti la sfera dei sentimenti e della sessualità senza mai tralasciare la componente psicologica.

Organizzazione Conferenze Incontri ed Eventi

Go to top